Friuli Venezia Giulia: POR FESR 2014/2020. AZIONE 1.3.A. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 75% PER ATTIVITÀ COLLABORATIVA DI RICERCA INDUSTRIALE E SVILUPPO SPERIMENTALE.

Il presente bando stabilisce criteri e modalità per la concessione di contributi a fondo perduto alle imprese per attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale al fine di consolidare e rafforzare la competitività del sistema economico regionale sviluppandone le specializzazioni produttive.

Asse I Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione – Azione 1.3 Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti o servizi – Attività 1.3.a – Attività di ricerca e sviluppo realizzate attraverso la cooperazione tra soggetti economici e tra soggetti economici e strutture scientifiche.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare dei contributi di cui al presente bando le micro, piccole, medie e grandi imprese che:

a) svolgono attività coerente con il progetto presentato, concernente le aree di specializzazione “Agroalimentare” e “Filiere produttive strategiche: Filiera metalmeccanica e Filiera sistema casa”;

b) svolgono attività nei settori produttivi industriale o terziario individuate dai codici ISTAT ATECO 2007 delle sezioni B, C, D, E, F, G, H, I, J, M, N, Q, S.

TIPOLOGIA DI PROGETTI AMMISSIBILI

Sono finanziabili progetti di ricerca industriale e/o di sviluppo sperimentale coerenti con la Strategia per la specializzazione intelligente e rivolte specificatamente alle aree di specializzazione “Agroalimentare” e “Filiere produttive strategiche: Filiera metalmeccanica e Filiera sistema casa“ ed attinenti alle relative traiettorie di sviluppo.

TIPOLOGIA DI SPESE AMMISSIBILI

a) personale

b) strumenti e attrezzature

c) consulenze qualificate

d) prestazioni e servizi

e) beni immateriali

f) realizzazione prototipi

g) materiali di consumo

h) spese generali

ENTITÀ E FORMA AGEVOLAZIONE

Il limite minimo di spesa ammissibile del progetto per ciascuna impresa in relazione alla dimensione della stessa, è il seguente:

a) piccola impresa: € 30.000,00;

b) media impresa: € 150.000,00;

c) grande impresa: € 300.000,00.

Il limite massimo di contributo concedibile a ciascuna impresa è di € 2.000.000,00.

L’intensità di aiuto applicabile alle spese ammissibili è la seguente:

a) Micro e piccola impres:

– Ricerca: 65%

– Sviluppo: 40%

b) Micro e piccola impresa che realizza il progetto in collaborazione effettiva con altre imprese:

– Ricerca: 75%

– Sviluppo: 55%

c) Media impres:

– Ricerca: 55%

– Sviluppo: 30%

d) Media impresa che realizza il progetto in collaborazione effettiva con altre imprese:

– Ricerca: 70%

– Sviluppo: 45%

e) Grande impresa:

– Ricerca: 45%

– Sviluppo: 20%

f) Grande impresa che realizza il progetto in collaborazione effettiva con altre imprese:

– Ricerca: 60%

– Sviluppo: 35%

SCADENZA

Le domande potranno essere presentate dalle ore 10.00 del 18 settembre 2017 alle ore 12.00 del 19 ottobre 2017.