Al banco dei pegni dove la crisi brucia gli ultimi valori

Mia Immagine

C’è chi lo fa per arrivare a fine mese. E chi, invece, per far fronte a spese d’azienda. Può capitare a chiunque di trovarsi nella disperazione di dover impegnare gli oggetti più cari per poter ottenere una liquidità immediata. Ma se il Monte di Pietà non basta e le banche ti chiudono le porte in faccia, il rischio è quello di cadere nelle mani sbagliate. E di entrare nel vortice dell’usura. (Nicole Di Ilio con Giuseppe Vetrano)

 

Mia Immagine

 

Mia Immagine

Mia Immagine