Sardegna: OCM VINO PROMOZIONE 2017/2018. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO ALL’80% PER LA PROMOZIONE SUI MERCATI DEI PAESI TERZI.

E’ stato adottato il bando OCM Vino Promozione Paesi Terzi campagna 2017/2018 regione Sardegna.

L’intervento finanzia esclusivamente progetti regionali di promozione del vino sui mercati dei paesi terzi.

SOGGETTI BENEFICIARI

 

 

 

Accedono alla misura «Promozione» i seguenti soggetti proponenti:

a) le organizzazioni professionali, purché abbiano, tra i loro scopi, la promozione dei prodotti agricoli;

b) le organizzazioni di produttori di vino;

c) le associazioni di organizzazioni di produttori di vino,

d) le organizzazioni interprofessionali,

e) i consorzi di tutela;

f) i produttori di vino;

g) i soggetti pubblici;

h) le associazioni temporanee di impresa e di scopo costituende o costituite dai soggetti di cui alle lettere a), b), c), d), e), f) g)

i) i consorzi, le associazioni, le federazioni e le società cooperative, a condizioni che tutti i partecipanti al progetto di promozione rientrino tra i soggetti proponenti di cui alle lettere a), e), f), g);

j) le reti di impresa, composte da soggetti di cui alla lettera f).

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti azioni di comunicazione e promozione da attuare in uno o più Paesi terzi:

a) azioni in materia di relazioni pubbliche, promozione e pubblicità;

b) partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza internazionale;

c) campagne di informazione, in particolare sui sistemi delle denominazioni di origine, delle indicazioni geografiche e della produzione biologica vigenti nell’Unione;

d) studi per valutare i risultati delle azioni di informazione e promozione.

La promozione potrà riguardare:

a. vini a denominazione di origine protetta;

b. vini ad indicazione geografica protetta;

c. vini spumanti di qualità;

d. vini spumanti di qualità aromatici;

e. vini con l’indicazione della varietà.

ENTITÀ E FORMA AGEVOLAZIONE

Sono ammissibili i progetti regionali aventi un costo complessivo minimo per Paese Terzo di € 50.000,00 indipendentemente dal numero di paesi terzi e dalla durata.

L’intensità dell’aiuto per svolgere le attività previste dalla misura è pari al 50% delle spese sostenute.

I beneficiari di seguito riportati:

Consorzi di tutela a rilevanza nazionale, riconosciuti ai sensi della normativa vigente, e le loro associazioni e federazioni;
Organizzazioni di produttori (OP);
Unioni di organizzazioni di produttori (OC);
Imprese agricole di trasformazione costituite in Consorzi di cooperative che abbiano ottenuto i prodotti da promuovere dalla trasformazione dei prodotti a monte del vino, propri o acquistati;
possono presentare la domanda di aiuto per progetti che contengono azioni di promozione di marchi collettivi (vino DOP e IGP).

In questi casi l’ intensità di aiuto è aumentata fino all’80% delle spese sostenute, di cui il 50% a valere sui fondi comunitari assegnati alla regione e fino a un massimo del 30% a valere sui fondi regionali.

La dotazione finanziaria comunitaria disponibile per i progetti regionali della misura Promozione dei paesi terzi è pari a € 1.032.021,00.

SCADENZA

Le domande dovranno essere presentate entro le ore 13 del 13.11.2017.