Piumone o trapunta: con le piume, l’inverno è caldo

Senza categoria

Mia Immagine

Incomparabile per leggerezza, calore e traspirabilità, un’imbottitura in piuma per piumone o trapunta è l’ideale per scaldarsi nelle notti invernali e dormire bene con la giusta temperatura corporea senza sudare. Ecco perché, che si tratti di piumone o trapunta, quelli in piuma sono sempre i prodotti più richiesti per vestire il letto di grandi e piccini. E in più, vale la pena ricordarlo, se ne trovano in piuma anallergica. 
Prima di acquistare, è bene sapere 5 cose importanti sull’imbottitura di piumone o trapunta in piuma:

1) C’è piuma e piuma
Le migliori piume sono quelle di oche e anatre. Occorre poi distinguere tra piumino (o fiocco) e piuma e piumetta. Il piumino, più pregiato della piuma e della piumetta, è posto sulla pancia e sul collo dell’animale: è un batuffolo soffice che ha la proprietà di trattenere l’aria, creando un effetto isolante. Piuma e piumetta, invece, più pesanti e meno calde del piumino, rappresentano il resto del piumaggio dell’oca e sono formate da uno “stelo” al quale sono attaccate le cosiddette barbe. La differenza tra piume e piumette è nella quantità e nella ramificazione di queste barbe. Un’imbottitura, per piumone o trapunta, può essere composta interamente da piumino (l’ottimo!) o da entrambi i tipi, in percentuali variabili secondo la qualità del prodotto. I dati devono essere obbligatoriamente indicati sull’etichetta.

Mia Immagine

2) Tanta o poca?
Il rapporto volume/peso dell’imbottitura, che determina la qualità del prodotto, è detto “filling power”: tanto più tale valore è alto, quanto più è alta la qualità: più volume = meno peso. Infatti più la piuma è pregiata, minore sarà la quantità necessaria per riempire piumoni e trapunte, che risulterà più soffice e leggero.

3) Caldo quanto?
Le imbottiture in piuma vengono classificate secondo punti di calore che vanno dal minimo 1 al massimo calore 5. Esiste poi anche un’altra classificazione che distingue fra piumone o trapunta leggero, medio, caldo e caldissimo.

4) La fodera
Da non trascurare: protegge l’imbottitura e permette il corretto mantenimento delle piume. Meglio preferire tessuti naturali e di qualità: la fodera deve essere leggera e traspirante.

5) L’etichetta
Oltre alla composizione dell’imbottitura, sull’etichetta devono essere indicati anche il tipo di tessuto della fodera e le istruzioni di lavaggio. Inoltre non possono mancare i punti di calore del prodotto, piumone o trapunta che sia.

Clicca sulle immagini per vederle full screen 

piumone o trapunta
piumone o trapunta
piumone o trapunta

 
piumone o trapunta

Di Dreamin’101 by Minardi Piume, il piumone con rivestimento in cotone satin ha l’imbottitura di puro piumino d’oca bianca vergine classe I. Completa il letto la parure con lenzuola in pregiato tessuto di cotone percalle, con speciale trattamento Wash-Up (morbidezza eccezionale e aspetto destrutturato duraturo), che non richiede lo stiro, e il sistema slippin’simple per rifare il letto con praticità. www.dreamin101.com

In 100% piumino, il piumone di DaunenStep (in due versioni con valore filling power di 770 oppure 730 cuin) ha il rivestimento in batista 100% cotone super soft. È lavabile in lavatrice a 40 °C (asciugare subito in asciugatrice). Vanta tre certificazioni. www.daunenstep.com

piumone o trapunta

Le trapunte di Cinelli Piume e Piumini sono in tessuto di altissima qualità, confezionati con un’imbottitura soffice e calda disponibile in 100% piumino d’oca bianca siberiana o 95% piumino d’oca bianca ungherese. Sono disponibili nelle misure standard Matrimoniale (270×260 cm), una piazza e mezzo (220×260 cm), singolo (180×260 cm) con la possibilità di personalizzare su misura la propria trapunta. L’azienda propone due versioni: “Invernale” per ambienti freddi, “Medium” per ambienti ben riscaldati e “Light” per l’utilizzo primaverile. www.cinellipiumini.it


Piumone o trapunta: con le piume, l’inverno è caldo su Cose di Casa.

Mia Immagine

Mia Immagine