MotoGP 2018 GP Germania, Risultati PL3: Iannone torna al comando. Dovi in Q1

Mia Immagine

Si è da poco conclusa la terza sessione di libere del Gran Premio di Germania 2018, in corso di svolgimento al Sachsenring. Una sessione importante, che ha visto Andrea Iannone riprendersi la vetta della classifica, dopo esser stato il più veloce ieri in PL1. Per il pilota di Vasto arriva un 1:20.438, che gli permette di precedere di 99 millesimi un ottimo Danilo Petrucci, su Ducati Pramac, e di 177 millesimi Cal Crutchlow, su LCR Honda.

Andrea Iannone si è preso il miglior tempo nella terza sessione di prove libere in Germania, mostrandosi decisamente competitivo sul giro singolo (foto da: motogp.com)

Si riprende Valentino Rossi. Dopo aver faticato molto in PL2, il Dottore è risalito fino alla 4° posizione (+0.281). Dietro di lui, un plotone composto da sei piloti spagnoli, tutti vicinissimi tra di loro. Alvaro Bautista, Ducati Angel Nieto, occupa una positivissima 5° posizione (+0.292), di un soffio davanti a Marc Marquez, Honda HRC (+0.296),  Maverick Vinales, Yamaha (+0.335), Jorge Lorenzo, Ducati (+0.337), Alex Rins, Suzuki (+0.352) e Dani Pedrosa, Honda HRC (+0.430), che completa la lista di piloti che prenderanno parte questo pomeriggio direttamente alla Q2.

Non ce l’ha fatta Andrea Dovizioso, Ducati, estromesso per soli 47 millesimi (+0.477), e Johann Zarco, Tech 3, che ha finora attraversato un weekend molto complicato (15° a +0.862). Tra i due troviamo Aleix Espargaro, Aprilia (+0.665), Jack Miller, Ducati Pramac (+0.712) e Bradley Smith, KTM (+0.841). Takaaki Nakagami, LCR Honda Idemitsu, dopo aver ben impressionato ieri pomeriggio, non è andato oltre la 16° posizione (+0.894).

Pol Espargaro, KTM, è il primo oltre il secondo di ritardo dalla vetta (+1.001), davanti a Scott Redding, Aprilia (+1.086), Tito Rabat, Ducati Avintia (+1.302) e Stefan Bradl, Honda Marc VDS (+1.532). Completano la classifica Hafizh Syahrin, Yamaha Tech 3 (+1.684), Thomas Luthi, Honda Marc VDS (+1.700), Karel Abraham, Ducati Angel Nieto (+2.099) e Xavier Simeon, Ducati Avintia (+2.531). Niente da fare per Mika Kallio, che dovrà operarsi in seguito alla brutta caduta rimediata ieri, nelle prime fasi della PL2. Il finlandese della KTM ha rimediato la lesione dei legamenti del ginocchio destro.

MOTOGP 2018 GP GERMANIA: CLASSIFICA E TEMPI PL3

Questa la classifica al termine delle PL3 al Sachsenring (foto da: motogp.com)

Mia Immagine