L’Auser Taranto pronta ad affrontare l’emergenza caldo

Mia Immagine

Dopo un inizio un po’ incerto, è arrivata l’estate “tarantina” con le tradizionali temperature torride che spingono i più ad abbandonare la città in cerca di refrigerio.

Così gli anziani rimangono soli in una città che si svuota, senza neanche poter contare nemmeno sulla rete solidale costituita dai rapporti di “buon vicinato”.
Ormai è un problema sociale: dagli ultimi piani di zona del Comune di Taranto, infatti, risulta che gli ultra sessantacinquenni sono pari al 13,5% (45.659) della cittadinanza, ovvero un quinto dell’intera popolazione tarantina!
Anziani sempre più soli: a causa della cosiddetta “fuga di giovani cervelli” verso altre città, infatti, molti anziani non possono contare sulla vicinanza delle famiglie dei figli costretti ad emigrare altrove per cercare lavoro.

Anche in questo periodo gli anziani di Taranto possono però contare sull’Auser, l’Associazione di volontariato impegnata a favore dell’invecchiamento attivo.
La presidente dell’Auser Taranto, Lina Arpaia, spiega infatti che «con l’emergenza caldo anche in questa estate siamo impegnati per aiutare gli anziani, soprattutto quelli che vivono da soli, ad affrontare con serenità i disagi legati a questo periodo. Le ondate di calore, i negozi chiusi e un maggior senso di solitudine possono rendere la vita di tutti i giorni più difficile e faticosa da affrontare, soprattutto per le persone più fragili e sole».
«La risposta ai bisogni degli anziani – ha poi detto Lina Arpaia – viene garantita dai volontari AUSER Taranto, in particolare grazie al punto d’ascolto telefonico Filo d’Argento e alle tante attività di aiuto alla persona che rispondono sempre e comunque ai bisogni ed alle richieste degli anziani».

In prima linea il servizio di telefonia sociale legato al Filo d’Argento Auser ed al suo numero verde totalmente gratuito. È definito giustamente “il telefono amico degli anziani”, perché dal contatto telefonico si apre la relazione con l’altro, l’ascolto e l’intervento di sostegno.
Con una semplice telefonata gratuita al Numero Verde Nazionale del Filo d’Argento 800-995988 o numero dell’Auser Taranto 099.4777600, il circolo è in via Rintone n.65, gli anziani possono trovare una risposta concreta ai loro bisogni. Il servizio è attivo tutti i giorni della settimana, per tutto l’anno, dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 16:30 alle 20:00.
Si può richiedere la consegna della spesa, dei pasti o dei farmaci a casa, compagnia domiciliare, servizi di “trasporto protetto” verso centri socio-sanitari per visite o terapie; partecipare ad iniziative di svago e intrattenimento, gite ed escursioni; avere informazioni sui servizi attivi nel proprio territorio.

Questa attività rientra nel programma nazionale dell’Auser “Aperti per ferie” che, attivo fino a settembre, prevede una risposta articolata e diversificata che viene incontro ad esigenze di aiuto concreto, di compagnia e socializzazione. Per tutto il periodo estivo, sul sito www.auser.it sarà attiva una sezione speciale con notizie utili per aiutare gli anziani e le loro famiglie ad affrontare con serenità l’estate.
Inoltre sul sito dell’Auser nazionale, (al link http://www1.auser.it/wp-content/uploads/2017/06/GUIDA%20APERTI%20PER%20FERIE%202017.pdf) è anche possibile scaricare gratuitamente e sfogliare “Aperti per ferie. Auser resta sempre con te”, una Guida all’Emergenza Estate di facile e rapida consultazione, realizzata dall’Auser, a cui ha collaborato il geriatra Dott. Marco Ferretti dell’Unità di Geriatria Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena di Milano.
La guida raccoglie tutte quelle informazioni utili per affrontare una calda estate, sicuri e sereni. Si rivolge agli anziani e spiega cosa è un eccesso di calore, quali sintomi procura, come affrontarlo, ma soprattutto come prevenirlo attraverso semplici accorgimenti. Fornisce inoltre indicazione pratiche sulle corrette abitudini alimentari da tenere durante il gran caldo e l’elenco dei numeri da contattare in caso di bisogno. Una guida ricca di consigli pratici da leggere e conservare.

A Taranto le attività del programma dell’Auser “Aperti per ferie” arrivano dopo un ciclo di attività annuali che l’AUSER Taranto ha proposto ai propri soci e alle proprie socie.
Quest’anno, in particolare, l’associazione ha offerto corsi di ogni genere, dal corso di lingua inglese a quello di canto corale, dalla ginnastica posturale al corso di ballo, le attività di sartoria, di artigianato e di realizzazione della pasta fatta a mano.
Numerosissimi anche gli incontri con organismi e figure esperte come medici, cardiologi, psicologi, geriatri ma anche pedagogisti ed esperti in servizi educativi.

Di particolare rilievo sono stati gli appuntamenti che hanno visto i soci e le socie Auser incontrare il cardiologo e geriatra Giuseppe Lantone, la psicologa Maria Teresa Gasbarre e il pedagogista Eugenio Maggio.

L’articolo L’Auser Taranto pronta ad affrontare l’emergenza caldo sembra essere il primo su Gir Grottaglie in rete.

Mia Immagine