Effettua la tua ricerca su tutta la rete #adessonews

Calabria: OCM Vino Promozione 2018/2019. Contributo a fondo perduto fino al 50% per la promozione sui mercati dei Paesi terzi.

AREA GEOGRAFICA Calabria
SETTORI DI ATTIVITÀ Agricoltura, Agroindustria/Agroalimentare, Pubblico
BENEFICIARI Associazioni/Onlus/Consorzi, Ente pubblico, PMI
SPESE FINANZIATE Promozione/Export, Consulenze/Servizi
BANDO APERTO Scadenza il 1/10/2018
Dettaglio bando
OCM Vino Promozione 2018/2019. Contributo a fondo perduto fino al 50% per la promozione sui mercati dei Paesi terzi.
OCM Vino Promozione 2018/2019. Contributo a fondo perduto fino al 50% per la promozione sui mercati dei Paesi terzi.
Area Geografica: Calabria
Scadenza: BANDO APERTO | Scadenza il 01/10/2018
Beneficiari: Associazioni/Onlus/Consorzi, Ente pubblico, PMI
Settore: Agricoltura, Agroindustria/Agroalimentare, Pubblico
Spese finanziate: Promozione/Export, Consulenze/Servizi
Agevolazione: Contributo a fondo perduto
Dotazione Finanziaria: € 817.626
PRATICA COMPLESSA
Consigliata l’istruzione della pratica da parte di un utente esperto in materia
Descrizione completa del bando
La Regione Calbaria ha aperto i termini per la presentazione delle domande di contributo- annualità 2018/2019- per progetti regionali e multiregionali relativi alla misura “Promozione sui mercati dei Paesi Terzi” dell’OCM Vino.
La quota assegnata alla Regione Calabria, pari a € 817.626,00, sarà ripartita così come segue:
– € 694.982,10 per i progetti regionali;
– € 122.643,90 per i progetti multiregionali;
Soggetti beneficiari
Accedono alla misura «Promozione» i seguenti soggetti proponenti:
a) le organizzazioni professionali, purchè abbiano, tra i loro scopi, la promozione dei prodotti agricoli;
b) le organizzazioni di produttori di vino;
c) le associazioni di organizzazioni di produttori di vino,
d) le organizzazioni interprofessionali,
e) i consorzi di tutela;
f) i produttori di vino;
g) i soggetti pubblici, esperienza nel settore del vino e della promozione dei prodotti agricoli;
h) le associazioni temporanee di impresa e di scopo costituende o costituite dai soggetti di cui alle lettere a), b), c), d), e), f) g)
i) i consorzi, le associazioni, le federazioni e le società cooperative, a condizioni che tutti i partecipanti al progetto di promozione rietrino tra i soggetti proponenti di cui alle lettere a), e), f), g);
j) le reti di impresa, composte da soggetti di cui alla lettera f).
Tipologia di interventi ammissibili
Sono ammissibili le seguenti azioni di comunicazione e promozione da attuare in uno o più Paesi terzi:
a) azioni in materia di relazioni pubbliche, promozione e pubblicità;
b) partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza internazionale;
c) campagne di informazione, in particolare sui sistemi delle denominazioni di origine, delle indicazioni geografiche e della produzione biologica vigenti nell’Unione;
d) studi per valutare i risultati delle azioni di informazione e promozione.
La promozione potrà riguardare:
a. vini a denominazione di origine protetta;
b. vini ad indicazione geografica protetta;
c. vini spumanti di qualità;
d. vini spumanti di qualità aromatici;
e. vini con l’indicazione della varietà.
Entità e forma agevolazione
L’importo del contributo a valere sui fondi europei è pari, al massimo, al 50% delle spese sostenute per realizzare il progetto.
Il contributo minimo ammissibile non inferiore a 50.000,00 euro per Paese terzo o mercato del Paese Terzo.
Scadenza
Le domande di contributo devono pervenire entro le ore 12 di lunedì 1 ottobre 2018.

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: