Premier League, 5° giornata: tris del Manchester City sul Fulham

Mia Immagine

Mia Immagine

Tutto facile per la banda di Guardiola che legittima il terzo posto in classifica e resta in scia di Chelsea Liverpool.

Il Manchester City non poteva lasciar scappare i Reds ed i Blues ed impiega solo quarantasette minuti per liberarsi del Fulham con un perentorio 3-0.

Un risultato che poteva essere anche molto più largo, con la partita che si sblocca dopo centoventi secondi grazie alla rete messa a segno da Sané su assist di Fernandinho che lo mette davanti alla porta ed il tedesco deve solo appoggiare in rete. Al quarto d’ora, il City va vicino al raddoppio, ma Sterling colpisce soltanto la traversa dopo che la sua conclusione era stata deviata dal portiere del Fulham, Bettinelli. 

Raddoppio che arriva al 21′, con il pallone che carambola sui piedi di David Silva che, a due passi dalla porta, non può sbagliare, infilando la sfera sotto al traversa con gran potenza. Il Fulham si fa vedere solo con Vietto al 28′ che testa i riflessi di Ederson, bravo a respingere il pallone. Sul finire del primo tempo, è ancora Sterling ad andare vicino al 3-0, ma stavolta Bettinelli si oppone con una gran parata, evitando che il pallone si insacchi nell’angolino.

Come per il secondo gol, anche il terzo è solo rimandato ed è lo stesso Sterling a realizzarlo, insaccando il pallone ad un centimetro dalla linea di porta su cross radente di Aguero. Nonostante la partita sia chiusa, il City continua a martellare la difesa del Fulham che non sa cosa fare e vede arrivare conclusioni da ogni dove, con Gabriel Jesus che si divora due volte il 4-0, con Bettinelli che gli dice no la prima volta, mentre alla seconda occasione il pallone finisce sul fondo. La seconda occasione per il Fulham, invece, arriva negli ultimi spiccioli di gara, ma Ederson respinge la conclusione di Mitrovic.

Grazie a questa vittoria, il City si porta a 13 punti in classifica alle spalle di Chelsea e Liverpool che ne hanno 15, arrivando come meglio non potrebbe all’esordio in Champions League contro il Lione, mentre in campionato tornerà in campo sempre di sabato alle 16:00 in casa del Cardiff, battuto 4-1 proprio dalla capolista Chelsea.

 

 

Mia Immagine

Mia Immagine