La rete Adessonews è un aggregatore di news è pubblica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana.  Puoi richiedere la rimozione o inserimento degli articoli  in qualsiasi momento clicca qui.  Al termine di ciascun articolo puoi individuare la provenienza.

Cerca: Agevolazioni Finanziamenti Norme e Tributi sulla rete ADESSONEWS

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
#adessonews
Nostri Servizi

Quante volte si può surrogare un mutuo

Richiedi informazioni e/o consulenza gratuita

Finanziamenti - Agevolazioni - personali e aziendali

Tutela patrimoniale e assistenza giudiziale per i sovraindebitati "prestito fondo antiusura"

Operativi su tutto territorio Italiano


Il mutuo é un contratto di prestito regolato dall’art. 1813 del codice civile. Esso prevede la presenza di due soggetti: il primo è l’istituto di credito, definito mutuante, che presta la somma di denaro; il secondo soggetto, é colui che acquista la casa, ed é detto mutuatario. Questi si impegna a restituire la somma prestata insieme agli interessi applicati.

È possibile chiedere la surroga del mutuo più di una volta? Quante volte si può surrogare un mutuo? Qual é la normativa di riferimento? La surroga (o portabilità del mutuo) già contemplata dall’articolo 1202 del Codice civile, é stata sottolineata con la legge Bersani bis (numero 40 del 2007). Essa non è altro che la sostituzione di un mutuo già in essere con uno nuovo, più vantaggioso, presso un nuovo istituto di credito.

Quante volte si può surrogare un mutuo

La normativa non specifica questa situazione. Per cui, alla domanda “per quante volte si può chiede la surroga del mutuo?” la risposta é che la surroga può essere richiesta anche due, tre, quattro volte. Non è scritto da nessuna parte che, una volta richiesta una surroga, poi non si possa nuovamente chiedere un’altra surroga.

Teoricamente e giuridicamente quindi, non si pone alcun problema. Praticamente le cose sono un po’ diverse: alcune banche potrebbero non voler effettuare la surroga di un mutuo appena surrogato, oppure di una persona che ha già chiesto più surroghe. Questo anche perché la surroga del mutuo, di per se, comporta dei costi iniziali (perizia, spese notarili, spese di istruttoria), che come sappiamo, sono a carico della nuova banca. Quindi quest’ultima potrebbe preferire non rischiare di concedere un mutuo a una persona che, potenzialmente, dopo qualche mese se ne andrà di nuovo con un’altra banca, con un’altra surroga.

Inoltre, ricordiamo: il cliente può chiedere la surroga in qualsiasi momento e presso qualsiasi banca; ma le banche non possono essere obbligate ad accettare la surroga da chiunque, così come d’altronde avviene per le concessioni di un mutuo. Alcuni istituti quindi, anche se non ufficialmente, nella pratica non surrogano un mutuo che sia già stato surrogato.

Richiedi informazioni e/o consulenza gratuita

Finanziamenti - Agevolazioni - personali e aziendali

Tutela patrimoniale e assistenza giudiziale per i sovraindebitati "prestito fondo antiusura"

Operativi su tutto territorio Italiano

Source

Richiedi informazioni e/o consulenza gratuita

Finanziamenti - Agevolazioni - personali e aziendali

Tutela patrimoniale e assistenza giudiziale per i sovraindebitati "prestito fondo antiusura"

Operativi su tutto territorio Italiano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: