........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

Cassazione Sezioni Unite: non si può più impugnare l’estratto d ruolo, anche per i processi in corso.

La Suprema Corte, a Sezioni Unite, con la sentenza n. 26283 del 06 settembre 2022, ha ottemperato alla volontà del legislatore (si veda la News del 02/12/2021) di limitare fortemente le impugnazioni tramite l’estratto di ruolo per far annullare le cartelle di pagamento.

***

Per la Cassazione la contestazione del ruolo e/o delle cartelle (tramite l’impugnazione dell’estratto di ruolo, per la differenza si veda Cass. SS. UU. n. 19704/2015) è una azione di accertamento negativo (chiedere al Giudice di accertare che il debito a ruolo è decaduto).

Il processo tributario, invece, ha in sé una azione impugnatoria (precisamente è una azione costitutiva estintiva o modificativa). In buona sostanza vi deve essere un atto del fisco da impugnare, l’estratto di ruolo non è un atto impugnabile (“elaborato informatico”, Cass. SS. UU. n. 19704/2015) e il ruolo, in esso contenuto, non ha una sua realtà materiale se non nella cartella.

***

Da questo ragionamento il Supremo Consesso analizza l’interesse ad agire (anche per i processi non tributari), che lo si può, semplificando molto, considerare come il vantaggio (concreto ed attuale) che vuole conseguire il contribuente.

E’ ammissibile tale interesse ad agire solo se vi sia un pregiudizio, come una notifica di una intimazione ad agire oppure un pignoramento in corso (oppure, per i processi non tributari, che sia maturata la prescrizione dopo la notifica della cartella). In questo caso, però, già vi è la tutela postuma: impugnare l’atto successivo alla notifica della cartella per contestare la non notifica della cartella stessa.

***

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: