Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

Esegui una nuova ricerca

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#adessonews
Agevolazioni finsubito
Agevolazioni-Finanziamenti
Immobili
landing microcredito
video news dalla rete


 

L’assegno di inclusione (ADI) è una misura di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale.

La misura è rivolta ai nuclei familiari in condizione di disagio economico e sociale, che si trovano in una delle seguenti situazioni:

Hanno un reddito familiare ISEE inferiore a 6.000 euro annui. Questo significa che il reddito complessivo del nucleo familiare, comprensivo di tutti i redditi da lavoro, da pensione, da affitto, ecc., non deve superare i 6.000 euro all’anno.
Hanno un patrimonio familiare mobiliare e immobiliare inferiore a 10.000 euro. Questo significa che il valore di tutti i beni mobili e immobili posseduti dal nucleo familiare, compresi i conti correnti, i conti di deposito, le case, le automobili, ecc., non deve superare i 10.000 euro.
Sono in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:
Hanno un componente del nucleo familiare disoccupato o inoccupato.
Hanno un componente del nucleo familiare che percepisce un reddito da lavoro dipendente o autonomo di importo inferiore a 8.000 euro annui.
Hanno un componente del nucleo familiare che è beneficiario di una misura di sostegno al reddito, come il Reddito di cittadinanza o la Pensione di cittadinanza.
L’importo dell’assegno di inclusione varia in base al numero di componenti del nucleo familiare e alla presenza di figli a carico. Per i nuclei familiari composti da una sola persona, l’importo dell’assegno di inclusione è pari a 500 euro al mese. Per i nuclei familiari composti da due persone, l’importo dell’assegno di inclusione è pari a 750 euro al mese. Per i nuclei familiari composti da tre persone, l’importo dell’assegno di inclusione è pari a 1.000 euro al mese. Per ogni figlio a carico, l’importo dell’assegno di inclusione è pari a 250 euro al mese.

Per informazioni inserisci su Google: #finsubito accedi al sito e clicca su info

Ecco alcuni esempi di nuclei familiari che potrebbero beneficiare dell’assegno di inclusione:

Una famiglia composta da una persona disoccupata con un ISEE di 5.000 euro.
Una famiglia composta da due persone, di cui una disoccupata e l’altra che percepisce un reddito da lavoro dipendente di 7.000 euro.
Una famiglia composta da tre persone, di cui due disoccupate e una che percepisce un reddito da lavoro dipendente di 9.000 euro.
Una famiglia composta da quattro persone, di cui tre disoccupate e una che percepisce un reddito da lavoro dipendente di 11.000 euro.
Le domande per l’assegno di inclusione possono essere presentate dal 18 dicembre 2023 all’1 gennaio 2024. La domanda può essere presentata online sul sito dell’INPS o presso un patronato.

Per quanto riguarda il pagamento dell’assegno di inclusione di dicembre 2023, l’INPS ha comunicato che il pagamento avverrà in automatico per i nuclei familiari per i quali non sono intervenute modifiche rispetto alle domande presentate in precedenza. Per i nuclei familiari che hanno presentato una nuova domanda di assegno di inclusione a dicembre 2023, il pagamento avverrà entro 60 giorni dalla data di presentazione della domanda.

Per informazioni inserisci su Google: #finsubito accedi al sito e clicca su info

In particolare, l’assegno di inclusione di dicembre 2023 verrà pagato nelle seguenti date:

18 dicembre: nuclei familiari con ISEE fino a 10.000 euro.
19 dicembre: nuclei familiari con ISEE da 10.001 a 20.000 euro.
20 dicembre: nuclei familiari con ISEE superiore a 20.000 euro.
L’assegno di inclusione è una misura importante per contrastare la povertà e l’esclusione sociale. La misura può fornire un sostegno economico significativo a quei nuclei familiari che si trovano in difficoltà economiche.

Per informazioni inserisci su Google: #finsubito accedi al sito e clicca su info

Ecco alcuni esempi di come l’assegno di inclusione potrebbe essere utilizzato:

Per pagare l’affitto o le bollette.
Per acquistare cibo o medicine.
Per sostenere le spese scolastiche dei figli.
Per partecipare a corsi di formazione o di orientamento al lavoro.
**L’assegno di inclusione è una misura che può contribuire a migliorare la qualità della vita

Per informazioni inserisci su Google: #finsubito accedi al sito e clicca su info



Source link

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,
come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.
Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.
L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,
come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.
Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.
L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Servizi e consulenze per acquisto immobili all’asta