Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
Agevolazioni
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


L’importo aumenta. Il bonus condizionatore sarà più alto nel 2024. Ecco perché coprirà fino al 70% della spesa

Grazie alle nuove agevolazioni acquistare un condizionatore in questo periodo può essere assolutamente una buona idea per risparmiare.

Bonus condizionatore più alto nel 2024: fino al 70% della spesa – Abruzzo.cityrumors.it

Esistono infatti il Bonus Ristrutturazioni, il Bonus Mobili, l’Ecobonus e il Superbonus. Quest’ultimo, infatti, ti permette di avere una copertura della spesa fino al 70%. Ma vediamo come fare per usufruire di un Bonus condizionatore più alto nel 2024.

Il Bonus condizionatore fino al 70%

Con l’arrivo dell’estate e l’aumento delle temperature in casa sono molti ad aver pensato di voler acquistare un condizionatore per refrigerare le proprie abitazioni. Si tratta di un ottimo momento in quanto, grazie alla presenza di numerose agevolazioni, i cittadini possono usufruire di sconti interessanti per risparmiare sull’acquisto e installazione di questi apparecchi. Ma vediamo qual è il Bonus condizionatore che permette di risparmiare fino al 70% dell’acquisto.

Il Bonus condizionatore fino al 70%
Ecco come avere il Bonus condizionatori- Abruzzo.cityrumors.it

Stiamo parlando del Superbonus che, grazie all’articolo 119 del DL 34/2020 permette di poter usufruire della detrazione sugli interventi di efficienza energetica. Questi devono essere inoltre eseguiti in maniera congiunta con almeno uno degli interventi trainanti.

Dal 1° gennaio del 2024 il Superbonus permette di usufruire del 70% di detrazione per la sostituzione dei condizionatori, ma solo se l’intervento rientra nel progetto di risparmio energetico che permettono il salto di due classi. L’importo della detrazione varia a seconda del riferimento di legge che viene applicato.

La spesa massima detraibile – nel caso del Superbonus al 70% – è di 30mila/15mila/20 mila euro per unità immobiliare in base all’edificio in cui vengono effettuati i lavori. In ogni caso, la detrazione della spesa viene ripartita in 10 rate annuali di uguale importo. Nel caso del Superbonus, invece, le spese possono essere spalmate in 4 rati annuali.

È molto importante – per coloro che decidono di usufruire del Bonus climatizzatore – fare attenzione a quelle che sono le scadenze per poter richiedere tali agevolazioni e detrazioni. Le scadenze sono relative alla tipologia di detrazione a cui si è scelto di fare riferimento.

Questi cambiano in base ai requisiti del caso. Per quanto riguarda il Superbonus al 70%, dal 1° gennaio 2024 è previsto un decalage. Lo stesso discorso vale anche per il Bonus Mobili. Si tratta quindi di un’occasione da non perdere assolutamente e che rappresenta quindi una possibilità davvero conveniente per coloro che vorrebbero rinnovare la propria abitazione.

Grazie alle detrazioni garantite dal Bonus condizionatore sarà possibile migliorare l’efficienza energetica della propria casa e passare un’estate meno calda.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui