Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
Agevolazioni
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


La direttiva “case green” ora c’è. È stato anche annunciato che nella norma nazionale non ci saranno sanzioni. L’articolo 34 della Direttiva le prevede ed è probabile che, se anche lo stato membro scegliesse di non attuarle, non potrebbe evitare conseguenze. L’effetto certo e immediato è comunque la fine degli incentivi dal 2025 per le caldaie a gas. Non si sa quale sarà il futuro degli impianti ibridi all’idrogeno e quali saranno i gas da adottare per le pompe di calore, almeno sino a quando non verrà pubblicato il provvedimento sulle apparecchiature conformi all’ecodesign.

La prima alta onda da 30 miliardi dello tsunami del superbonus ha toccato la riva dei conti pubblici. Lo riferiscono gli articoli della settimana. Un rimedio, anche di finanza pubblica, oltre che per gli esclusi dalla cessione del credito, è lo spalma crediti che punta a diluire una maxi-rata da 21 miliardi di euro. La casa dei bonus diventa sempre di più un rompicapo con il nuovo invio 21 adempimenti diversi. E, secondo Ance: «Con il decreto altri blocchi dei cantieri e boom del contenzioso». E come se non bastasse, nuova sentenza superbonus: è nulla la delibera che invade la sfera proprietaria dei singoli condòmini.

Per i 40 anni de L’Esperto Risponde: la procedura per l’accollo delle spese dei lavori resa semplice. Come l’ecobonus non decade senza l’invio all’Enea e alcune indicazioni tecniche su come riqualificare in chiave intelligente i consumi degli edifici del 57%.

Nelle case sotto uno stesso tetto l’affitto va al massimo perché il mutuo costa troppo e la casa non si trova per l’effetto affitti brevi. Secondo l’osservatorio affitti di Immobiliare.it Insights. i canoni crescono ancora, +10,1% in un anno, tanto che le portineria sono trasformate in concierge, i residenti sono armati contro il mutamento di destinazione d’uso e, negli articoli della settimana, c’è anche la ricerca della clausola di regolamento che blocca la trasformazione e salva la quiete in condominio.

Altre risposte dell’esperto per migliorare la vita in condominio: su quale sia la quota di partecipazione per chi «prende» l’ascensore. Cosa accade se, dal pozzo condominiale, l’acqua serve anche spazi adiacenti. Come redigere la tabella millesimale di ascensore se non tutti ne usufruiscono. Quando e come sono risarcibili i danni prodotti al condomino dal ponteggio. Per la pergola per il fotovoltaico la detrazione c’è, entro i 96mila euro.

Dalle associazioni: Anaci annuncia che è pronta la terza edizione della norma UNI 10801. Da Uppi, Salvini accoglie il progetto dell’associazione nel piano salva-casa. Protocollo d’intesa tra Confabitare e Confesercenti, a Bologna, per i canoni concordati e applicazione ai negozi della cedolare secca.

Nel “il punto” della settimana, di diritto e pratica condominiale, a cura di Antonio Scarpa: l’interesse ad impugnare la delibera condominiale; la trasmissione all’amministratore di condominio di copia del titolo di vendita; le assemblee di supercondominio, il titolo e la convenzione in deroga nel condominio; del mediatore e dell’agibilità dell’immobile; sulla garanzia per i vizi e altre tutele del compratore e cosa sia il patto di ‹‹buona entrata›› nelle locazioni commerciali. Niente telecamere in condominio senza la Lia, la valutazione di legittimo interesse.

Varie ma non eventuali: quando il crollo è per incuria. Come dal diritto di proprietà discende un permanente obbligo manutentivo. Non ci si può farsi giustizia da soli: costituisce illecito sostituire la serratura dell’immobile locato che l’affittuario non libera a scadenza contratto. Quando è lecita la cessione delle unità immobiliari esclusive separata dai beni comuni. È nulla la delibera che decide in merito alla piattaforma elevatrice di proprietà esclusiva. Compensi all’amministratore revocato: sono dovuti anche se non convoca assemblee.

È il Tribunale a decidere sulla legittimità dell’uso esclusivo con gli arredi del bar sul piazzale condominiale. È possibile il passaggio dell’usucapione tra chi vende e chi compra una casa all’asta. È insanabile il capannone troppo vicino a un fiume. Cala infine l’appeal per gli albi Ctu: istanze digitali a quota 150mila.

Quotidiano del Sole 24 Ore NT+ Condominio: per risparmiare tempo e ottenere l’informazione critica, giornalistica, utile. Il vero aggiornamento è il proprio lavoro, svolto giorno dopo giorno, con la capacità di guardarsi da fuori. Quotidiano del Sole 24 Ore NT+ Condominio offre al lettore questo punto di vista. A chi fa l’amministratore di condominio la consapevolezza che il suo ruolo è importante e che con il suo quotidiano non è mai solo.

Per leggere gli articoli selezionati per voi nel corso di questa settimana cliccate qui e poi, una volta aperto il file, fate click sul titolo scelto.

Per abbonarsi al Quotidiano Condominio scrivere a servizio.abbonamenti@ilsole24ore.com o telefonare allo 0230300600 .

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui