Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
Agevolazioni
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


Alla fine è arrivato il decreto tanto atteso per la Zes unica del Sud. Il decreto, cioè, firmato dal ministro Giorgetti, sul credito d’imposta a favore delle imprese che investono nelle regioni del Mezzogiorno. Un miliardo e 800 milioni in totale. Il credito varia, a seconda che si investa più o meno di 50 milioni di euro e a seconda della tipologia di azienda, piccola, media e grande impresa. E non per tutte le regioni lo sgravio è uguale. Per le piccole imprese che investono fino a 50 milioni di euro (nella misura massima consentita) in Puglia, Calabria e Sicilia lo sgravio è del 60 %. Del 50% in Basilicata, Molise e Sardegna. Del 35% in Abruzzo. Per le medie imprese che investono sino a 50 milioni in Basilicata, in Sardegna e Molise si scende al 40% contro il 50% di Puglia, Campania, Calabria e Sicilia; solo il 25% in Abruzzo. Per le grandi imprese che investono oltre 50 milioni in Basilicata, Sardegna e Molise riceveranno il 30% contro il 40% di Puglia, Campania, Calabria e Sicilia. Solo il 15% in Abruzzo.

La deroga speciale per due aree

In realtà c’è una deroga speciale, e un incentivo che può arrivare sino al 70%, in due aree particolari, Taranto in Puglia e il Sulcis in Sardegna, interessate dal programma Just transition fund finanziato con i fondi Ue. Dal 12 giugno al 12 luglio le imprese interessate dovranno comunicare all’agenzia delle Entrate l’ammontare delle spese ammissibili sostenute dal 1° gennaio 2024 e quelle che intendono effettuare fino al prossimo 15 novembre, data ultima per accedere all’incentivo (un successivo provvedimento delle Entrate definirà il modello di comunicazione). Ricordiamo che c’era molta incertezza sulle agevolazioni della Zes unica, di cui manca ancora il piano strategico. Bisogna inoltre fare attenzione ai beni e alle attività oggetto di facilitazione fiscali. Se i beni oggetto dell’agevolazione non entrano in funzione entro il secondo periodo d’imposta successivo a quello della loro acquisizione o ultimazione, il credito d’imposta è rideterminato escludendo dagli investimenti agevolati il costo dei beni non entrati in funzione. (redazione@corrierecal.it)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato  

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui