Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
Agevolazioni
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


di Giovanni Cardarello

In primo luogo c’è stata la scoperta del mancato rimborso delle bollette della luce e dell’acqua. In seconda battuta la segnalazione della vicenda alla procura della Repubblica. Poi c’è stato il blocco del servizio e la sua messa, integrale, a bando. Dopo si è assistito alla sospensione di uno dei lotti della stessa gara d’appalto, quello da 1,3 milioni di euro, e in ultimo c’è stato il blitz della Guardia di finanza per acquisire tutta la documentazione riguardante il caso.

Parliamo del caso relativo al bar dell’ospedale ‘Santa Maria della Misericordia’ di Perugia. Uno dei servizi non sanitari maggiormente utilizzati dall’utenza. Un servizio gestito negli ultimi anni da un’importante Spa con sede nel Veneto. Secondo quanto ricostruito, non sarebbero stati installati i contatori per la contabilizzazione del consumo di acqua e luce. Utenze di cui è titolare l’ospedale di Perugia, determinando di fatto l’impossibilità di rimborsare alla direzione del nosocomio la quota parte di consumi. Una quota parte stimata in oltre un milione di euro, Iva esclusa. La vicenda, emersa in tutto il suo fragore lo scorso dicembre, ha vissuto nel frattempo vari capitoli gli ultimi dei quali sono, verosimilmente, i più delicati.

Sì perché, passi per la sospensione del servizio, per la sua messa a bando integrale e perfino per la sospensione di uno dei lotti a causa del ricorso di uno dei concorrenti, ma il blitz della Guardia di finanza di Perugia fa salire di livello la questione. Blitz che, come riporta il quotidiano ‘Il Corriere dell’Umbria‘, è avvenuto a metà della scorsa settimana su indicazione del procuratore della Corte dei Conti, Rosa Francaviglia.

Un’azione volta ad acquisire tutta la documentazione relativa al caso. Un accertamento che ci risulta essere stato molto accurato e dettagliato, nel quale si è prestata particolare attenzione al reale valore all’ammanco, si parla di un milione di euro ma alcune stime più approfondite fanno salire il mancato rimborso a 1,7 milioni, al concordato tra azienda e Spa, un saldo e stralcio da 580.000 euro e soprattutto agli estremi per un possibile danno erariale. Ora la palla passa al procuratore e la sensazione è che si sia solo all’inizio di un percorso lungo e complesso.


ARTICOLI CORRELATI

Lo strano caso del bar dell’ospedale di Perugia: rischio danno erariale

Bar dell’ospedale di Perugia, il rischio danno erariale si allarga

Bar ospedale Perugia: dopo le bollette non pagate, l’azienda mette tutto a bando

Bar ospedale Perugia: sospesa la gara d’appalto per la nuova assegnazione

Condividi questo articolo su

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui