Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
Agevolazioni
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


Sono numerosi gli incentivi nazionali e regionali disponibili nel 2024 per agevolare l’imprenditoria giovanile in Italia.

Da finanziamenti agevolati a contributi a fondo perduto, fino a sostegni al credito.

In questa guida presentiamo quali sono gli incentivi nazionali e regionali operativi nel 2024 per l’imprenditoria giovanile e vi spieghiamo in modo semplice e chiaro cosa fare per accedervi.

INCENTIVI NAZIONALI IMPRENDITORIA GIOVANILE 2024

Partiamo con l’elenco di tutte le iniziative attive a livello nazionale.

1) RESTO AL SUD

Resto al Sud sostiene la nascita e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali e libero professionali in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia e nelle aree del cratere sismico del Centro Italia (Lazio, Marche, Umbria). La misura, in realtà, nata prima esclusivamente per i giovani ha sùbito ripetute estensioni del requisito anagrafico e attualmente è rivolta a persone dai 18 ai 55 anni. Si compone di una parte di finanziamento bancario con interessi interamente a carico di Invitalia e di una parte di contributi a fondo perduto. La domanda si presenta attraverso il sito di Invitalia. Per tutte le informazioni relative a Resto al Sud si rimanda alla guida dedicata a Resto al Sud e alla sezione specifica del sito di Invitalia. La misura è attiva anche nel 2024.

2) RESTO AL SUD 2.0.

Istituito dal Decreto Legge 07-05-2024 n.60 nasce sulla falsa riga della storica misura “Resto al SUD“, ma è diversa in molti aspetti. Si tratta nello specifico di un pacchetto di incentivi rivolti a giovani di età inferiore ai 35 anni che decidono di avviare un’impresa nelle Regioni del Mezzogiorno d’Italia. La misura, chiamata anche “Investire al SUD” riconosce, per l’avvio di nuove attività, voucher da 40.000 o 50.000 euro per l’acquisto di beni e servizi o, in alternativa, contributi a fondo perduto che possono coprire dal 70% al 75% degli investimenti, fino a 200 mila Euro. Per maggiori informazioni è disponibile la guida dedicata a Resto al Sud 2.0 che spiega in modo chiaro e dettagliato cos’è, a chi spetta, quando arriva e come funziona.

4) GENERAZIONE TERRA

Generazione Terra copre il 100% del prezzo di acquisto di terreni da parte di giovani di età non superiore a 35 o a 41 anni (a seconda dei casi). Si rivolge a chi intende ampliare la superficie della propria azienda agricola o a chi vuole avviare un’iniziativa imprenditoriale in agricoltura, in qualità di capo d’azienda. Gestita da ISMEA mette a disposizione finanziamenti che arrivano a 500.000 euro, in caso in cui a richiederlo siano giovani startupper con titolo, o a 1,5 milioni di euro, in caso di giovani imprenditori agricoli e giovani startupper con esperienza. Per tutti i dettagli rimandiamo a questo articolo.

5) ON OLTRE NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

ON Oltre Nuove imprese a tasso zero è un mix tra un contributo a fondo perduto e un finanziamento a tasso zero, per sostenere le micro e piccole imprese composte in prevalenza o totalmente da giovani under 35 o da donne di qualsiasi età. Finanzia progetti di investimento che puntano a realizzare nuove iniziative o ampliare, diversificare o trasformare attività già in essere. La misura è attiva anche nel 2024. La domanda deve essere presentata attraverso il sito di Invitalia. Per ogni ulteriore dettaglio si rimanda alla guida dedicata a On Oltre nuove imprese a tasso zero .

6) START CUP

La Start Cup è una “Business Plan Competition Regionale” che premia i migliori progetti di start-up/spin-off innovativi provenienti dal sistema regionale della ricerca scientifica. Ogni regione italiana ha il proprio bando regionale, riaperto ogni anno. La misura, che non consiste in un’erogazione diretta di risorse, punta in realtà a sostenere i team di ricercatori, studenti universitari, dottorandi nell’avviare la propria impresa innovativa attraverso programmi gratuiti di formazione, mentorship, accompagnamento al mercato, incubatori e spazi attivi regionali. Se volete sapere se è attiva anche nella vostra regione, cercate semplicemente su Google ‘Start Cup + il nome della regione che vi interessa. Ad esempio: Start Cup Lombardia. Così troverete il sito dedicato.

7) SMART & START ITALIA

Introdotto dal MIMIT e gestito da Invitalia, Smart & Start Italia sostiene progetti d’impresa dal valore compreso tra 100.000 euro e 1,5 milioni di euro. Per ulteriori dettagli rimandiamo alla guida dedicata a Smart & Start Italia in cui viene spiegato in modo chiaro e dettagliato come funziona il finanziamento, quali sono le spese ammissibili, i requisiti per ottenerlo e come presentare domanda.

8) CULTURA CREA

Cultura Crea 2.0 è la versione aggiornata e migliorata di “Cultura Crea”. L’incentivo sostiene la nascita di nuove imprese e iniziative no-profit nel settore turistico-culturale. I finanziamenti sono attivi nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. La domanda può essere presentata esclusivamente online da questa pagina.

9) FONDO IMPRESA FEMMINILE

Il Fondo Impresa Femminile è l’incentivo nazionale che sostiene la nascita e il consolidamento delle imprese guidate da donne, promosso dal Ministero dello sviluppo economico. Sono finanziati programmi di investimento nei settori dell’industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, servizi, commercio e turismo. Il Fondo mette a disposizione delle imprese femminili, nuove o già avviate, 200 milioni di euro. I dettagli li trovate in questa pagina.


INCENTIVI REGIONALI IMPRENDITORIA GIOVANILE 2024

Dopo aver visto le iniziative a livello nazionale, vi aiutiamo segnalandovi anche i bandi e gli incentivi che sono attivi nelle singole regioni nel 2024. Stiamo parlando di iniziative che generalmente sono rivolte solo a persone residenti in una specifica regione oppure che intendono avviare un progetto di imprenditoria giovanile in quella regione. I bandi spesso vengono riattivati di anno in anno, in base alla dotazione finanziaria disponibile.

1) FRIULI VENEZIA GIULIA

PROGETTO SISSI 2.0

Il Progetto S.I.S.S.I. 2.0 sostiene lo sviluppo delle capacità imprenditoriali del Friuli Venezia Giulia soprattutto tra i giovani, le donne, i disoccupati, i neo-imprenditori e tra le categorie di lavoratori svantaggiati, anche in area montana. Previsti percorsi di orientamento, coaching per il Business Plan fino all’accompagnamento alla formazione della start-up. Per ogni dettaglio si rimanda al sito web dedicato.

2) LIGURIA

MISURA 7.2 GARANZIA PER I GIOVANI IN LIGURIA

Il Bando ha la finalità di sostenere l’avvio di nuove piccole iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo attraverso la concessione di finanziamenti agevolati a tasso zero, con programmi di spesa inclusi tra i 10.000 e i 25.000 euro senza interessi e non assistititi da alcuna forma di garanzia. I beneficiari sono giovani tra i i 18 e i 29 anni (30 non compiuti). Per maggiori dettagli sir rimanda alla pagina del sito web della Regione dedicata alla misura.

3) MARCHE

CREAZIONE D’IMPRESA

La Regione Marche promuove e sostiene processi di autoimpiego e autoimprenditorialità per i giovani attraverso la partecipazione ad interventi formativi mirati, per acquisire le competenze necessarie per dare avvio al loro progetto d’impresa/lavoro autonomo. Ai giovani vengono offerti percorsi specialistici mirati di consulenza/formazione/affiancamento nella fase dello start-up. Per maggiori dettagli si rimanda alla pagina web dedicata alla misura, in attesa dell’ok al bando 2024.

4) PUGLIA

FONDO NIDI

NIDI è il fondo attraverso cui la Regione Puglia sostiene, con contributi a fondo perduto e prestiti rimborsabili, persone che hanno perso il lavoro, giovani e donne che vogliono avviare studi professionali associati o microimprese. Previsti aiuti per un costo complessivo di 35.760.645,46 euro. Scadrà ad esaurimento risorse. Per ulteriori approfondimenti, si consiglia di leggere questa pagina.

5) SICILIA

FONDO POLITICHE GIOVANILI

L’Avviso finanzia progetti dei giovani siciliani fra i 14 ed i 35 anni (36 anni non compiuti) finalizzati a promuovere la partecipazione inclusiva dei giovani alla vita sociale dei territori. L’importo di partecipazione finanziaria regionale è pari al 100% dei costi ammissibili, da un minimo di 50.000 a un massimo di 70.000 euro. Per ulteriori approfondimenti si consiglia di leggere questa pagina.

6) TOSCANA

INVESTIMENTI RISORSE IDRICHE IN AGRICOLTURA

La Regione Toscana sostiene gli Imprenditori Agricoli Professionali (IAP) che intendono realizzare investimenti per rendere più efficiente l’uso dell’acqua in agricoltura nelle proprie imprese. Come? Con un contributo in conto capitale del 40% per gli investimenti, maggiorato del 10% per i giovani agricoltori che rispondano a specifici requisiti. L’aiuto è valido fino ad esaurimento fondi. Il bando lo trovate a questo link.

7) BASILICATA, CALABRIA, CAMPANIA, EMILIA ROMAGNA, MOLISE, PIEMONTE, SARDEGNA, UMBRIA, TRENTINO ALTO ADIGE, VALLE D’AOSTA, VENETO, LOMBARDIA, TOSCANA

Al momento in queste regioni non risultano aperti bandi specifici per l’imprenditoria giovanile. Per ora i giovani residenti in queste regioni possono fare riferimento alle iniziative a livello nazionale, le prime che abbiamo presentato in apertura, ma monitoreremo la situazione e nel caso venissero pubblicati nuovi bandi per l’imprenditoria giovanile e li inseriremo in questo stesso articolo.

L’elenco degli incentivi regionali per l’imprenditoria giovanile è in continuo aggiornamento, indicheremo i nuovi avvisi che si apriranno nel corso dell’anno.

ALTRE GUIDE UTILI DA LEGGERE

Vi consigliamo di leggere anche gli approfondimenti su:

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Da leggere anche questo articolo sugli incentivi per le assunzioni attivi e quello sui bonus giovani. Vi consigliamo di leggere la nostra guida sempre aggiornata sui bonus 2024 e quella su bonus e agevolazioni lavoratori, imprese e famiglie 2024.

Per conoscere altri aiuti, bonus e agevolazioni disponibili per famiglie e lavoratori potete visitare la nostra sezione dedicata agli aiuti alle persone.

Se volete restare aggiornati è possibile iscriversi gratis alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram, per avere le notizie in anteprima. È anche possibile restare aggiornati seguendo il nostro canale Whatsapp e il nostro canale TikTok @ticonsigliounlavoro. Seguiteci inoltre su Google News cliccando sul bottone “segui” presente in alto.

Ricordiamo infine che tutti i nostri servizi sono gratuiti per gli utenti, ogni giorno ci impegniamo per offrire risorse utili e rendere il web un posto migliore per tutti. Chi vuole darci una mano per segnalare altre iniziative interessanti, aperte o in via di apertura, relative a giovani imprenditori, può contattare la nostra redazione: redazione@ticonsiglio.com


di Valeria C.


Giornalista, esperta di leggi, politica e lavoro pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su “segui”.




 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui