Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
Agevolazioni
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


PISA – E’ un Matteo Salvini che non le manda certo a dire, quello che si presenta davanti ad una platea quanto mai numerosa sabato mattina 25 maggio presso l’Hotel Galilei a Pisa, affrontando i temi che fanno parte dello slogan della Lega “Più Italia, meno Europa“, in vista della consultazione elettorale prevista per i prossimi 8 e 9 giugno 2024 per la formazione del nuovo Parlamento Europeo, oltre che a lanciare e firmare copie del suo libro “CONTROVENTO – l’Italia che non si arrende“.

di Giovanni Manenti

La presa di posizione del Vice Presidente del Consiglio dei Ministri, nonché Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti è sin troppo chiara ed, accompagnato sul palco dall’Europarlamentare Susanna Ceccardi, unitamente alla Consigliera Regionale Elena Meinied ai due Deputati On. Edoardo Ziello ed On. Tiziana Nisini, si è espresso sulle contraddizioni esistenti anche nella Coalizione del Centrodestra italiano rispetto agli atteggiamenti tenuti sul suolo nazionale e, viceversa, a livello continentale.

Prima di salire sul palco, difatti, il Senatore Matteo Salvini si è intrattenuto con i numerosi giornalisti presenti, evidenziando preliminarmente: “l’avvenuta approvazione del Decreto “Salva Casa”  mi rende particolarmente felice, poiché attraverso questo strumento aiutamo milioni di famiglie italiane per bene che da anni erano ostaggio della burocrazia dei Comuni per una veranda, una cameretta, una parete interna, un bagnetto, tre gradini, una grondaia od una finestra, ovvero piccole difformità per le quali dalla settimana prossima sarà possibile recarsi presso gli Uffici comunali, pagare quello che devi e ritornare finalmente proprietario di casa tua e disporne a tuo piacimento, il che rappresenta una grande opera di semplificazione, una rivoluzione liberale di cui Berlusconi sarebbe stato orgoglioso, ancorché ora spetti al Parlamento magari migliorare tale Decreto aggiungendo altri interventi a vantaggio delle famiglie“.

Questo atto“, prosegue il Leader della Lega, “rappresenta il simbolo del nostro slogan “Più Italia, meno Europa”,  in quanto mentre a livello Continentale viene approvata una nuova Tassa sulla Casa per cambiare caldaie, infissi ed i cappotti, noi come Governo Italiano variamo un decreto che solleva i cittadini dalla burocrazia, ragion per cui ritengo che a Bruxelles la Lega porterà tanto buon senso ed un po’ di burocrazia in meno, con la speranza che il Centrodestra sia compatto, e che nessuno preferisca l’alleanza con i Socialisti o con Macron rispetto alla Le Pen, ricordando che per ciò che concerne l’uso delle armi l’Italia non è in guerra con nessuno, non voglio che i miei figli crescano con la paura di una Terza Guerra Mondiale, il nostro Paese ha sostenuto l’Ucraina giustamente sin dal primo momento, anche con aiuti militari, ma le armi non devono uccidere e personalmente mi opporrò sempre ed in qualsiasi sede all’invio anche di un solo Militare Italiano a combattere e morire in Ucraina, in un conflitto dove mi sembra che qualcuno stia avanzando richieste di dialogo, di armistizio e di pace attraverso l’uso della diplomazia e mi auguro che nessuno voglia che un tale conflitto si protragga ancora a lungo, ribadendo, in vista delle prossime elezioni europee, che auspico che nessuno schieramento del Centrodestra preferisca allearsi con la Sinistra piuttosto che con la Lega, in quanto risulterebbe quanto meno strano governare con la Lega a Pisa ed a Roma ed, al contrario, scegliere i Socialisti, la Sinistra ed i guerrafondai a Bruxelles“.

Il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri si è poi soffermato sulla questione dei balneari, esprimendo il proprio parere sottolineando come: “tale situazione rappresenta l’ennesima dimostrazione dell’Europa che non ci serve, credo che Alcide De Gasperi non pensasse, quando metteva mano al sogno europeo, di mettere all’asta le spiagge toscane, pisane e della Versilia, ragion per cui come Lega sono convinto che occorra tutelare chi su quelle spiagge ha investito e lavorato per tanti anni dando loro la prelazione e riconoscendo tutti gli investimenti fatti con il conseguente valore delle aziende, poi si può anche andare a gara però con un occhio di riguardo soprattutto per chi da quella attività ricava una fonte di reddito primaria, in quanto un conto è avere venti spiagge ed un altro disporne di una o due, magari ereditate dai propri predecessori familiari ed è pertanto un suo pieno diritto poter continuare a gestire lo stabilimento, precisando che su tale aspetto la Lega ha presentato due emendamenti che parlano appunto di prelazione e valore aziendale, sperando che la maggioranza sia compatta nel sostenere la tutela di questi lavoratori” .

Last modified: Maggio 25, 2024

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui