Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
Agevolazioni
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


Sai qual è il modo per passare da un mutuo a tasso variabile ad uno fisso? Ecco come farlo e perchè devi modificarlo al più presto.

Mutui, ecco come passare dal tasso variabile a quello fisso (e perchè conviene farlo adesso) (Immezcla.it)

Quando ci si trova nel vortice delle decisioni riguardanti i finanziamenti immobiliari, una delle questioni di primaria importanza consiste nella selezione tra un tasso di interesse fisso e uno variabile. Il tasso fisso mantiene una stabilità nel corso del tempo, mentre quello variabile può oscillare in base alle fluttuazioni dei mercati finanziari.

Di solito, in periodi di stabilità economica, tale scelta richiede un’esaminazione oculata, che consideri non solo la situazione attuale, ma anche le proiezioni per il futuro. Tuttavia, nessuno può prevedere con assoluta certezza cosa riserverà il domani tra 5, 10 o 20 anni; le circostanze potrebbero migliorare o peggiorare in modo imprevedibile.

In generale, per quanto concerne le valutazioni sui tassi di interesse, è essenziale comprendere che non esiste una verità assoluta. Per esempio, durante periodi di crisi finanziaria, optare per un tasso variabile potrebbe non essere una scelta completamente irragionevole, poiché è plausibile che i tassi diminuiscano nei prossimi anni, secondo le tendenze storiche e le proiezioni di mercato. Spesso è dopo una crisi che si assiste a una normalizzazione delle condizioni finanziarie, mentre in periodi di stabilità potrebbe insorgere all’improvviso un pericolo imprevisto.

Mutuo, ecco come passare dal variabile al fisso

Ecco come passare dal tasso variabile al fisso (Immezcla.it)

Chi si ritrova a rivalutare la propria decisione ha comunque la possibilità di intervenire. Esiste un processo apposito per rinegoziare il tasso di interesse con la propria istituzione finanziaria, a condizione che si soddisfino determinati criteri: un finanziamento inferiore a 200 mila euro, un ISEE non superiore a 35 mila euro e regolari pagamenti delle rate. Durante tale procedura, viene selezionato il tasso più conveniente tra l’Irs a 10 anni e l’Irs relativo al periodo residuo del mutuo.

Ad esempio, per un mutuo con una durata di 30 anni e 2 anni di rate già corrisposte, si può valutare il tasso per i successivi dieci anni. Con il nuovo tasso, si otterrà una rata fissa. Importante sottolineare che ciò non rappresenta una surroga del mutuo, che comporterebbe l’estinzione del finanziamento esistente e l’acquisizione di uno nuovo presso un’altra banca. Si tratta semplicemente della possibilità di rinegoziare il dettaglio relativo al tasso di interesse.

Quali tra le due opzioni sia più conveniente dipende dalla situazione individuale. Se fattibile, passare da un tasso variabile a uno fisso può rivelarsi una mossa sagace. In alternativa, se questa opzione non è disponibile, si può considerare la surroga del mutuo, prestando attenzione nella selezione sia dell’istituto finanziario che dell’offerta.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui