Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
Agevolazioni
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


Credit foto: Ministero dell’Ambiente

Sin dall’inizio del suo mandato: “Il Governo ha compiuto molti passi importanti per raggiungere rapidamente gli obiettivi di transizione energetica e verde”. Queste sono state le parole del Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Gilberto Pichetto, durante il “question time” al Senato.

L’obiettivo è continuare il percorso della transizione energetica attraverso: “Diversi interventi di semplificazione procedurale“. Questi interventi serviranno come ulteriore impulso “per lo sviluppo delle energie rinnovabili”, che saranno sintetizzati nel decreto legislativo attuativo della delega prevista dalla legge sulla concorrenza n. 118 del 2022.

Riguardo al decreto Agricoltura, il Ministro ha enfatizzato che il provvedimento è orientato verso: “Uno sviluppo ordinato degli impianti rinnovabili sul territorio nazionale”. Questo, insieme alle aree idonee che le Regioni devono identificare, garantirà una pianificazione regionale delle zone utili per l’installazione degli impianti necessari per raggiungere gli obiettivi del Pniec.

Durante il suo intervento a Palazzo Madama, Pichetto ha riaffermato che: “Gli obiettivi europei prefissati devono essere raggiunti attraverso un attento mix di diverse tecnologie”. E che anche l’energia nucleare potrebbe avere un ruolo futuro come fonte a emissioni zero.

Al Senato, Pichetto ha illustrato i piani del Mase riguardo lo sviluppo del biometano, annunciando che: “Presto sarà avviata la quarta procedura competitiva” nell’ambito del Pnrr. Ha anche parlato delle misure di prevenzione del rischio idrogeologico e dei sostegni per i danni causati dal maltempo. Infine, il Ministro ha discusso del Fondo nazionale reddito energetico, spiegando che: “L’adozione del regolamento da parte del Dipartimento competente è prevista entro questa settimana”. Entro la fine di giugno: “La misura sarà completamente operativa con una dotazione di 100 milioni. Nel 2025 saranno disponibili ulteriori 100 milioni, incrementati dai proventi della vendita dell’energia prodotta e non autoconsumata”, ha concluso.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui