Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
Agevolazioni
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


Pignoramento e sospensione feriale: cosa si intende per sospensione feriale? È prevista una sospensione per il pignoramento? Vediamo cosa dice la legge in merito.

Oggi vi parleremo di pignoramento e sospensione feriale (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Cosa si intende per sospensione feriale?

Cosa si intende per sospensione feriale quando si parla di pignoramento? Per legge, “il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni ordinarie e a quelle amministrative è sospeso di diritto dal 1° al 31 agosto di ciascun anno, e riprende a decorrere dalla fine del periodo di sospensione”. 

Significa che il periodo compreso tra il 1° e il 31 agosto va escluso dal calcolo delle scadenze processuali. Fino al decreto legge numero 132 del 2014, convertito con modificazioni dalla legge numero 162 del 2014, la sospensione feriale ha avuto una durata più ampia: dal 1° agosto al 15 settembre. Poi si è proceduto a ridurre tutto al mese di agosto.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Pignoramento e sospensione feriale: cosa prevede la legge?

Dunque, la legge prevede un periodo di sospensione delle scadenze processuali. Ma vale per tutti i casi o ci sono delle eccezioni? Vale lo stesso per il pignoramento? Facciamo chiarezza.

La sospensione feriale non è prevista per tutti gli atti giudiziari e per tutte le azioni, poiché l’interruzione delle attività processuali non può arrecare un danno alle parti in causa. Per questa ragione sono presenti delle eccezioni, come nel caso degli atti esecutivi di pignoramento o di opposizione all’esecuzione forzata.

Sono, invece, sottoposti alla sospensione feriale dei termini, i procedimenti di espropriazione forzata oppure l’iscrizione a ruolo del pignoramento, il deposito dell’istanza di vendita o della relazione notarile.

Significa che, se ad esempio il pignoramento è avvenuto il 29 luglio, l’istanza di vendita non potrà scattare prima dell’8 settembre, poiché il calcolo dei giorni di attesa (il termine dilatorio di 10 giorni, come previsto dall’art. 501 c.p.c.) si interromperà il 31 luglio e riprenderà il 1° settembre.

Quando non è prevista la sospensione feriale in ambito civile?

Oltre che per il pignoramento, in ambito civile, la sospensione non è prevista per:

  • rispetto degli obblighi alimentari;
  • la nomina dell’amministrazione di sostegno;
  • l’interdizione;
  • l’inabilitazione;
  • gli ordini di protezione contro gli abusi familiari;
  • le cause di lavoro (ordinanza civile Sezione Lavoro Cassazione n. 19279/2018);
  • termini di efficacia del precetto;
  • fase sommaria dei procedimenti di sfratto;
  • la dichiarazione e revoca dei fallimenti;
  • i procedimenti cautelari limitatamente alla fase sommaria;
  • il termine per intraprendere azione di reintegrazione o spoglio;
  • le cause in materia di lavoro, di previdenza;
  • l’assistenza obbligatoria.
Pignoramento e sospensione feriale
Pignoramento e sospensione feriale: in foto il calendario di agosto 2023.

Faq sul pignoramento

Quali sono le strategie per evitare il pignoramento?

Evitare il pignoramento dei propri beni non è semplice e richiede la consulenza di un professionista. Tuttavia, alcune opzioni potrebbero includere il pagamento del debito, la negoziazione con il creditore o la richiesta di un piano di rientro.

Chi può avviare una procedura di pignoramento della pensione?

Un creditore che ha un credito non soddisfatto nei confronti di un debitore può avviare una procedura di pignoramento della pensione. Questo avviene generalmente attraverso un’azione legale o tramite un avvocato.

Posso impedire il pignoramento presso terzi?

È possibile evitare il pignoramento attraverso diverse opzioni. Ad esempio, il pagamento del debito in modo tempestivo, la negoziazione con il creditore per un piano di pagamento rateale, la ricerca di assistenza da un consulente finanziario o un avvocato specializzato in diritto delle esecuzioni.

Posso avviare un procedimento di pignoramente presso terzi se il debitore è all’estero?

Se il tuo debitore si trova all’estero, potresti chiederti se è possibile effettuare un pignoramento presso terzi per recuperare il tuo credito. La competenza del pignoramento presso terzi per debitori esteri dipende principalmente dalle convenzioni internazionali e dagli accordi bilaterali tra i paesi coinvolti.

Posso impedire il pignoramento del mio conto corrente?

È possibile evitare il pignoramento del conto corrente attraverso diverse opzioni. Ad esempio, il pagamento del debito in modo tempestivo, la negoziazione con il creditore per un piano di pagamento rateale, la ricerca di assistenza da un consulente finanziario o un avvocato specializzato in diritto delle esecuzioni.

Cosa succede al pignoramento immobiliare in caso di quota ereditaria?

Nel caso di quota ereditaria soggetta a pignoramento immobiliare, la procedura segue alcune peculiarità. La quota ereditaria pignorata può essere venduta all’asta e il ricavato viene utilizzato per soddisfare il credito del creditore. Tuttavia, è importante considerare che gli altri eredi potrebbero avere diritti sulla quota ereditaria e potrebbe essere necessario coinvolgerli nella procedura.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui