Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
Agevolazioni
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


La ristrutturazione del bagno può rientrare sia nella manutenzione ordinaria che straordinaria, a seconda del tipo di interventi previsti.

Proviamo a sintettizzare le due fattispecie per capire meglio quando è necessario presentare una CILA (Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata) e cosa cambia con il nuovo decreto “Salva Casa”.

Manutenzione ordinaria del bagno

La manutenzione ordinaria comprende interventi di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelli necessari a mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti. Non richiede permessi o comunicazioni al Comune. Per il bagno, questo include:

  • sostituzione dei sanitari,
  • rifacimento pavimentazione e rivestimenti,
  • riparazione o sostituzione impianti idraulici senza modifiche sostanziali,
  • verniciatura e interventi su elementi di arredo.

Manutenzione straordinaria del bagno

La manutenzione straordinaria comprende interventi più rilevanti, che possono modificare la struttura o gli impianti dell’edificio. Richiede la presentazione di una CILA. Per il bagno, questo include:

  • modifica o spostamento pareti,
  • ristrutturazione completa con rifacimento impianto idraulico ed elettrico.
  • creazione nuovi punti luce o prese elettriche,
  • sostituzione tubature.

Novità del decreto Salva Casa

Il decreto “Salva Casa” introduce alcune novità importanti per la ristrutturazione edilizia. Ad esempio il silenzio assenso: se si presenta una CILA, il Comune ha un termine massimo per esaminare la pratica e se non arrivano obiezioni entro 30 giorni si può procedere con i lavori grazie al silenzio assenso.

Quando procedere senza permessi

Se non si intende spostare muri e i lavori rientrano nella manutenzione ordinaria, quindi si può procedere senza richiedere permessi per la sostituzione dei sanitari, il rifacimento delle piastrelle e della pavimentazione, le riparazioni e le sostituzioni senza alterare gli impianti principali.

Quando è necessaria la CILA

Se si prevede di effettuare lavori più complessi che rientrano nella manutenzione straordinaria, si dovrà presentare una CILA, redatta da un tecnico abilitato (architetto, ingegnere, geometra) e inviata al Comune.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui